Dicembre 2018

Impianti di videosorveglianza e geolocalizzazione: “vecchi” e “nuovi” adempimenti necessari alla luce della normativa giuslavoristica ed in materia di protezione dei dati personali

Affinché l’utilizzo dell’impianto di videosorveglianza o geolocalizzazione sia lecito, l’imprenditore, oltre al previo accordo sindacale ovvero, in mancanza, alla previa autorizzazione della direzione provinciale del Lavoro (nella Provincia Autonoma di Trento, è competente la PAT, Servizio Lavoro), è tenuto ad adempiere agli obblighi in materia di protezione dei dati personali, tra i quali - oltre all’obbligo di rendere le informative sulla presenza dei sistemi di monitoraggio - anche la redazione di un ulteriore documento consistente nella Valutazione di Impatto (DPIA), come recentemente chiarito dal Garante.
L’illegittima installazione dell’impianto di videosorveglianza o geolocalizzazione comporta una responsabilità non solo amministrativa, ma anche penale.

Categoria: Prassi normative

Leggi i contenuti »

Autore: avv. Rosanna Visintainer

Responsabile dipartimento: avv. Rosanna Visintainer